Noblesse
Metodo Classico Brut

 

Denominazione.
Terre Siciliane IGT – Carricante Spumante Metodo Classico

Sulla Montagna.
Selezione di uve da vigneti localizzati nei versanti est e sud dell’Etna, particolarmente vocati per l’elevata altitudine ed abbondante luminosità.

In Vigna.
Carricante in purezza, varietà autoctona a bacca bianca del vulcano Etna. L’acino è di grandezza media con buccia molto prunosa, di colore verde giallognolo. I grappoli sono di media lunghezza e mediamente spargoli.
Le vigne, situate tra i 700 e gli 850 m  s.l.m., sussistono su terreno vulcanico sabbioso, ricco di minerali, a reazione sub-acida. Le viti, da 20 a 60 anni d’età, sono allevate sia a spalliera che ad alberello tradizionale, con una densità d’impianto di 6.000-7.000 ceppi per ettaro ed una resa di 7.000-8.000 kg/ha. Il clima è di montagna ed alta collina, umido e piovoso nella stagione più fredda, con una elevata ventilazione ed escursioni termiche rilevanti.

In Cantina.
Le uve vengono raccolte a mano, diraspate e pressate intere con spremitura soffice. La fermentazione si svolge ad una temperatura di 16-18 °C in serbatoi di acciaio. Il vino è lasciato sui propri lieviti sino alla primavera successiva alla vendemmia. In primavera inoltrata viene spumantizzato. Permane in bottiglia sui suoi lieviti per circa 24 mesi, prima di essere degorgiato e dosato. Riposa poi almeno tre mesi prima della commercializzazione.

Nel Calice.
Alla vista appare giallo paglierino scarico con accesi riflessi verdi. Perlage caratterizzato da bollicine numerose, fini e persistenti. Intenso e delicato al naso, con sentori agrumati di fiori di zagara. Al palato si presenta secco, minerale, con una piacevole acidità e una gradevolissima persistenza aromatica al retrogusto.
Temperatura di servizio: 6- 8°C.

A Tavola.
Un elegante Metodo Classico di media struttura da bere anche a tutto pasto, soprattutto in abbinamento a fritture delicate e piatti a base di pesce.

 

Download Scheda Tecnica

 

‹ Torna ai Vini